'Sotto la lente dell'analisi tecnica - Finanza e Borsa - Investireoggi.it

Sotto la lente dell’analisi tecnica

di , pubblicato il

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell’analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L’analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).

Autogrill

Autogrill ha avviato la prima seduta della settimana in profondo rosso, testando a 5,02 il minimo del 26 novembre. Fintanto che quest’area resterà intatta il rimbalzo in atto dai minimi di fine ottobre non verrà messo in discussione. Sotto questo livello e alla violazione della media mobile esponenziale a 50 sedute, passante da 4,92 circa, attesi ripiegamenti verso area 4,60/4,65, poi il ribasso potrebbe proseguire verso il supporto successivo a 4,18. La tenuta di area 5,00 potrebbe invece offrire lo spunto per un nuovo rimbalzo in direzione di area 5,90, ostacolo determinante nel medio termine. -Target: 5,90 euro
-Negazione: 4,92 euro
-RSI (14): neutrale

Saipem

Saipem è crollata in avvio di ottava in area 2,00, a contatto con i minimi di fine novembre, dopo aver fallito la scorsa settimana il superamento della resistenza a 2,245 euro, pari al 61,8% di ritracciamento del ribasso dal top di giugno. Sotto area 2,00 troverebbe conferma il doppio massimo formatosi nell’ultimo mese per supporti a circa 1,80. Oltre 2,245 invece atteso test di 2,32, top del 22 luglio.
-Target: 2,245 euro
-Negazione: 2,00 euro
-RSI (14): neutrale

Eurotech

Eurotech è salita lunedì sui massimi dell’ultimo mese a 5,33 circa, in attesa di spunti per riattivare la corsa partita ad ottobre in direzione di 5,82 euro, pari al 38,2% di ritracciamento della discesa partita a fine 2019, poi fino a 6,63, massimi allineati di aprile e giugno. Segnali di debolezza giungerebbero invece sotto 4,52 euro, media mobile esponenziale a 50 giorni.


-Target: 5,82 euro
-Negazione: 4,52 euro
-RSI (14): neutrale

Aeffe

Aeffe ha invertito la rotta in avvio di ottava ed è sprofondata sui minimi di fine novembre a 1,06 euro. La correzione disegnata a partire dai top di novembre è inscrivibile in un banner e potrebbe ampliarsi in direzione di 1 euro e poco sotto fino a 0,97, base della figura. Segnali di forza oltre 1,17, prologo a un nuovo test di 1,282, picco di novembre.
-Target: 1,282 euro
-Negazione: 0,67 euro
-RSI (14): neutrale

Maire Tecnimont

Maire Tecnimont è piombata nuovamente sotto i massimi di giugno a 1,756 euro dopo averli superati la scorsa ottava. L’incapacità di mantenersi sopra questi livelli potrebbe anticipare l’avvio di una correzione di tutto il rialzo in atto da ottobre, con primo appoggio a 1,54, media mobile esponenziale a 50 giorni. Sotto questo riferimento supporti a 1,44 circa. Solo la rottura decisa di area 1,75/1,80 riporterebbe il titolo su un percorso di crescita in direzione di target a 2 euro.
-Target: 2 euro
-Negazione: 1,54 euro
-RSI (14): neutrale

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , ,