Somec: nuove commesse landscape Usa, ordini per oltre $ 51 mln

di , pubblicato il

Somec, società specializzata nell’ingegnerizzazione, design e realizzazione di grandi progetti chiavi in mano nell’ambito navale e civile relativi a involucri vetrati, progetti architettonici speciali, allestimento di aree pubbliche e catering per grandi cucine, quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana, ha acquisito due nuove commesse per un valore complessivo di oltre 51 milioni di dollari US nella divisione Landscape – segmento Building Façades.

Tramite la controllata Fabbrica LLC, il gruppo Somec si aggiudica due nuove commesse per la progettazione e produzione di curtainwalls per due edifici, ad uso direzionale e residenziale a New York City, entrambi con consegna prevista per l’anno 2021. Si tratta di 101 Lincoln Avenue: un imponente progetto di riqualificazione nel Bronx che si sviluppa in quattro torri unite da un vestibolo comune con una superficie vetrata totale di circa 23.000 metri quadrati (per maggiori informazioni sul layout del progetto https://newyorkyimby.com/2019/11/brookfield-reveals-bankside-complex-on-the-harlem-river-waterfront-in-the-south-bronx.html).

Il secondo progetto, 141 Willoughby Street Brooklyn, consiste nella progettazione e produzione del curtainwall della facciata principale di una esclusiva office tower con uno sviluppo in altezza di 23 piani, per una superficie vetrata di oltre 15.000 metri quadrati (per maggiori informazioni sul layout del progetto https://newyorkyimby.com/2020/06/exclusive-renderings-reveal-high-rise-at-141-willoughby-street-in-downtown-brooklyn.html).

Con queste nuove commesse salgono a oltre 220 milioni di euro gli ordini acquisiti dal gruppo Somec da inizio anno. Il backlog totale del gruppo al 31.12.2019 era pari a 638 milioni di euro, si precisa che è un dato di natura gestionale non assoggettato a revisione contabile.

Oscar Marchetto, presidente di Somec S.p.A., ha dichiarato “Per il gruppo è un ulteriore conferma della strategia di diversificazione nel settore civile intrapresa dal 2018. Nonostante la situazione di incertezza dovuta alla pandemia, il mercato USA mantiene la sua dinamicità premiandoci con due ordini che verranno completati già nel prossimo anno”.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno