Sogefi poco mossa in avvio dopo lo scatto in avanti di ieri

di , pubblicato il

Sogefi poco mossa in avvio (-0,1% a 1,5680 euro) dopo lo scatto in avanti messo a segno nella seduta di ieri. Il Messaggero ha riferito di un interesse del gruppo bresciano ORI Martin attivo nella produzione di acciai speciali. Quest’ultimo sembrerebbe intenzionato a spingersi fino a un’acquisizione ma la controllante CIR avrebbe smentito l’intenzione di vendere. Restano possibili, sempre secondo il Messaggero, sinergie ed eventuali combinazioni per quanto riguarda la divisione sospensioni.

Sogefi si è avvicinata al massimo dell’8 giugno a 1,59 euro, riferimento oltre il quale assisteremmo alla riattivazione della tendenza ascendente in essere da marzo-aprile 2020 verso 1,77 (top di dicembre 2019) e 1,89 (febbraio 2019). Discese sotto 1,47-1,48 creerebbero invece le premesse per correzioni verso 1,30-1,33 almeno.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: