Rolls-Royce incassa 2,2 miliardi con tre emissioni di bond

di , pubblicato il

Come anticipato in settembre, Rolls-Royce fa ricorso al mercato per sostenere il suo bilancio in una congiuntura durissima per il settore del trasporto aereo e per farlo sceglie l’obbligazionario. Il produttore britannico di motori per aerei si prepara a incassare complessivamente 2 miliardi di sterline (pari a oltre 2,2 miliardi di euro) dalla vendita di bond denominati in diverse valute: 750 milioni di euro in titoli con scadenza al febbraio 2026 (e rendimento al 4,625%) e altre due emissioni rispettivamente per 545 milioni di sterline (oltre 660 milioni di euro) e 1 miliardo di dollari, entrambe con scadenza nell’ottobre 2027 (e cedola del 5,75%). Rolls Royce ha chiuso in declino dell’1,69% mercoledì a Londra, contro la perdita dello 0,58% del Ftse 100.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno