Pvh sugli scudi al Nyse

di , pubblicato il

Pvh Corporation balza del 7% al Nyse. Il gruppo d’abbigliamento ha comunicato risultati relativi al secondo trimestre segnati da perdite nette per 51,4 milioni di dollari, pari a 72 centesimi per azione, contro profitti per 193,5 milioni, e 2,58 dollari, di un anno prima. Su base rettificata Pvh, che controlla marchi del calibro di Calvin Klein e Tommy Hilfiger, ha registrato però a sorpresa un utile per azione di 13 centesimi contro il rosso di 2,43 dollari del consensus di Refinitiv citato da Reuters.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno