Prysmian accelera e tocca il massimo dal 20 febbraio

di , pubblicato il

Prysmian, +1,5% a 23,63 euro, accelera al rialzo e tocca il massimo dal 20 febbraio, avvicinandosi al picco pluriennale a 25,18 toccato oltre sei mesi fa. Il titolo ha quindi quasi completato il ritracciamento della massiccia flessione accusata tra febbraio e marzo. Negli ultimi mesi Prysmian si è aggiudicata importanti contratti come quelli dei progetti SuedLink, SuedOstLink e A-Nord in Germania. Il gruppo ha chiuso il primo semestre con risultati impattati dall’emergenza coronavirus: ricavi a 4.985 milioni di euro (variazione organica -11,8% a/a), EBITDA adjusted a 419 milioni (da 521 milioni nel primo semestre 2019), utile netto a 78 milioni (da 190 milioni).

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: