Proseguono gli acquisti sui bancari, scenario consolidamento resta in primo piano

di , pubblicato il

Proseguono gli acquisti sui titoli del settore bancario, anche se con ritmo ridotto rispetto alle due sedute precedenti. L’indice FTSE Italia Banche segna +1,1%. Resta in primo piano il tema del consolidamento del comparto dopo l’intervista rilasciata ieri al Sole 24 Ore dall’a.d. di Banco BPM +1,1% Giuseppe Castagna. L’operazione Intesa-UBI ha ha cambiato il contesto competitivo del mercato bancario in Italia, costringendo gli altri istituti a valutare operazioni straordinarie. Il manager ha aggiunto che, una volta superata l’emergenza Covid, BPM aggiornerà il piano industriale: l’obiettivo è “aumentare il valore di Banco BPM, se serve anche attraverso aggregazioni che vengano apprezzate dal mercato”, ma al momento non c’è alcun piano in tal senso. Il manager ha affermato che nell’interesse dell’economia italiana sarebbero necessari due o tre grandi poli bancari. Secondo indiscrezioni recenti BPM è stata accostata a UniCredit +1,0% e a Banca MPS +1,1%. Resta poi da capire come potrà posizionarsi BPER Banca +3,1% in questo contesto.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , , ,