Prima Industrie balza in avanti con ricavi preliminari e ordini 2021

di , pubblicato il

Prima Industrie +5,9% balza in avanti grazie ai dati sull’acquisizione ordini 2021, pari a 503 milioni di euro (in crescita del 56% rispetto al 2020 e del 23% rispetto al 2019). I ricavi preliminari ammontano a circa 406 milioni di euro, in crescita del 22% sul 2020. A inizio 2022 il portafoglio ordini (non inclusivo dei servizi di after sales) è pari a 215 milioni di euro (+72,5% rispetto all’1/1/2021), e “permette al Gruppo di affrontare con fiducia l’esercizio appena cominciato e confermare i target previsti dal piano industriale per il 2023”.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: