Poste Italiane sui massimi da giugno con accordo preliminare acquisizione Nexive

di , pubblicato il

Poste Italiane +1,6% tocca i massimi da giugno dopo l’annuncio dell’accordo preliminare con PostNL e Mutares Holding per l’acquisto da parte di Poste Italiane dell’intero capitale sociale di Nexive , operatore postale attivo in Italia con una quota di mercato di circa il 12% nella corrispondenza e dell’1% circa nei pacchi. Nel 2019 Nexive ha registrato un fatturato proforma di circa 200 milioni di euro. L’acquisizione permetterebbe a Poste Italiane di sfruttare potenziali economie di scala derivanti dal consolidamento delle attività di Nexive.

(SF – www.ftaonline.com)

Argomenti: