Piovan, nei 9 mesi utile in crescita a € 18,4 mln

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Piovan, riunitosi in data 11 novembre 2021, ha esaminato e approvato le Informazioni Finanziarie Periodiche al 30 settembre 2021.

“I risultati ottenuti in questi primi nove mesi del 2021 confermano una forte crescita dei volumi di vendite in linea con i trend eccellenti dei mesi precedenti, con un sostanzioso incremento dei margini che si riflettono in una positiva generazione di cassa, condizione fondamentale per considerare eventuali processi di aggregazione futuri” dichiara Nicola Piovan, Presidente Esecutivo.
“Siamo orgogliosi di questi risultati, ottenuti anche con il continuo impegno del Gruppo Piovan nell’ambito della sostenibilità e dell’economia circolare, come per altro certificato dall’ottenimento del rating ESG da parte di Sustainalytics. Il gruppo ha inoltre l’ambizione di essere tra le aziende trainanti, a livello mondiale, nella conversione alla produzione sostenibile e all’economia circolare nell’ambito dei prodottiin polimeriplastici”, aggiunge Filippo Zuppichin, Amministratore Delegato.

Ecco in sintesi le indicazioni principali:

* Continua la positiva performance del Gruppo Piovan nei primi nove mesi del 2021, con eccellenti risultati sia nel segmento Plastic che nel Food & Non plastice in tutte le aree geografiche. Il Gruppo conferma inoltre il proprio impegno per uno sviluppo sostenibile con l’ottenimento di un rating ESGrilasciato da Sustainalytics.

* Ricavi consolidati pari a €210,9 milioni, in forte crescita rispettoa€ 152,3 milionial 30settembre 2020 (+38,5% e +27,1% a parità di perimetro di consolidamentoed escludendo alcune poste non ricorrenti);

* EBITDA, in miglioramento sia in termini assoluti che di incidenza percentuale sui ricavi, raggiunge i € 30,9 milioni (14,7% dei ricavi del periodo), in aumento del 54,5% rispetto a € 20,0 milioni al 30 settembre 2020 (+32,4% a parità di perimetro di consolidamento ed escludendo alcune poste non ricorrenti);

* Risultato Operativo (EBIT) pari a € 25,7 milioni (con un’incidenza sui ricavi del 12,2%), in aumento del61.1% rispetto a € 15,9 milioni al 30 settembre 2020;

* Risultato Netto consolidato pari a € 18,4 milioni (con un’incidenza sui ricavi del 8,7%), rispetto a € 10,5 milioni al 30 settembre 2020;

* Posizione Finanziaria Netta consolidata positiva e pari a € 3,7 milioni, sostanzialmente in linea rispetto al 31 dicembre 2020 ed in miglioramento se confrontata con la posizione al 30 settembre 2020 quando si attestava ad un valore pari a € 2,6 milioni.

Escludendo gli effetti dell’applicazione dell’IFRS 16, la posizione finanziaria netta consolidata positiva al 30 settembre 2021 si attesterebbe a € 14,1 milioni, rispetto ad un valore positivo di € 14,4 milioni al 31 dicembre 2020.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: