Piazza Affari positiva con Saipem e Intesa. FTSE MIB +0,8%

di , pubblicato il

Piazza Affari positiva con Saipem e Intesa. FTSE MIB +0,8%.

Il FTSE MIB segna +0,8%, il FTSE Italia All-Share +0,8%, il FTSE Italia Mid Cap +0,8%, il FTSE Italia STAR +0,8%.

Mercati azionari europei in ascesa: EURO STOXX 50 +1,3%, FTSE 100 +0,9%, DAX +1,5%, CAC 40 +0,9%, IBEX 35 +0,4%.

Future sugli indici azionari americani positivi: S&P 500 +0,6%; NASDAQ 100 +0,7%; Dow Jones Industrial +0,5%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +3,06%; NASDAQ Composite +3,34%; Dow Jones Industrial +2,68%.

Mercato azionario giapponese positivo, l’indice Nikkei 225 stamattina ha chiuso a +1,43%. Borse cinesi in accelerazione: l’indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha terminato a +1,13%, l’Hang Seng di Hong Kong al momento segna +2,4%.

Euro sui massimi da giovedì scorso contro dollaro. EUR/USD al momento quota 1,0580 circa.

BTP e spread poco mossi. Il rendimento del decennale segna 3,58% (chiusura precedente a 3,58%), lo spread sul Bund 210 bp (211) (dati MTS).

Saipem non riesce a fare prezzo in avvio (teorico +19,97% a 1,4990 euro) nel primo giorno dell’aumento di capitale da 2 miliardi di euro, ovvero ex diritto: il prezzo rettificato è pari a 1,2495 euro, con valore teorico del diritto (sospeso a -20%) a 22,4507 euro. Saipem ha annunciato la vendita dell’unità galleggiante di produzione, stoccaggio e scarico (FPSO) Cidade de Vitória per 73 milioni di dollari.

Intesa Sanpaolo +3,1% scatta sui massimi dal 9 giugno in scia alla decisione del cda di dare esecuzione al buyback con un programma iniziale per un esborso pari a 1,7 miliardi di euro (su 3,4 complessivi approvati nell’ultima assemblea e autorizzati dalla BCE), con avvio il 4 luglio e termine stimato entro la fine di ottobre. La seconda tranche verrà eseguita “entro l’approvazione dei risultati al 31 dicembre 2022”.

Bene Moncler +2,7%: gli analisti di HSBC hanno migliorato la raccomandazione sul titolo a buy.

Industriali in ascesa: CNH Industrial +3,8%, Iveco +2,8%, Stellantis +2,2%, Prysmian +2,5%, Salcef +3,2%, De’ Longhi +2,3%, Danieli &C +2,7%.

Positiva Poste Italiane +0,7% dopo l’annuncio dell’OPA finalizzata a delisting su Sourcesense +11,4% a 4,11 euro. Il corrispettivo offerto è pari a 4,20 euro, 24,0% sulla media ponderata dei prezzi ufficiali giornalieri di Borsa Italiana dell’ultimo mese. Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro la fine del 2022.

In rosso Mediobanca -3,2% e i difensivi Diasorin -1,4%, Recordati -1,0%, Italgas -0,8%.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: Negli USA alle 14:30 ordini beni durevoli, alle 16:00 indice Pending Home Sales (mercato immobiliare).
Alle 20:30 intervento Lagarde (BCE).

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , , , ,