Piazza Affari in ottima forma, mercato guarda a interventi USA per ripresa. Brilla Atlantia. FTSE MIB +1,3%

di , pubblicato il

Piazza Affari in ottima forma, mercato guarda a interventi USA per ripresa. Brilla Atlantia. FTSE MIB +1,3%.

Il FTSE MIB segna +1,3%, il FTSE Italia All-Share +1,2%, il FTSE Italia Mid Cap +0,6%, il FTSE Italia STAR +1,7%.

BTP in netto miglioramento, bene lo spread. Il rendimento del decennale segna 1,03% (chiusura precedente a 1,13%), lo spread sul Bund 149 bp (da 151) (dati MTS).

Mercati azionari europei in deciso rialzo: EURO STOXX 50 +1,8%, FTSE 100 +1,3%, DAX +1,9%, CAC 40 +2,0%, IBEX 35 +0,6%.

Circa mezz’ora prima dell’apertura di Wall Street i future sui principali indici americani sono positivi: S&P 500 +0,6%, NASDAQ 100 +1,0%, Dow Jones Industrial +0,5%.

Mercati azionari in netto rialzo dopo l’intervista al Wall Street Journal di Tom Barkin, presidente della Fed di Richmond: l’economia USA necessita di robusto supporto dato che il mercato del lavoro sta evidenziando una ripresa più lenta del previsto (confermata dai dati ADP usciti pochi minuti fa) a causa delle difficoltà nel contenere la diffusione del coronavirus. Il mercato sta quindi scontando ulteriori interventi da parte della Casa Bianca e della Fed.

Atlantia +14,7% balza in avanti e tocca i massimi dal 10 giugno su indiscrezioni secondo cui, in vista del cda di domani, si sta cercando di accelerare nella ricerca di una soluzione per il dossier Autostrade: oggi l’amministratore delegato di CDP Fabrizio Palermo dovrebbe incontrare l’a.d. di Atlantia Carlo Bertazzo per discutere dell’accordo tra le due società. Ieri Bloomberg ha citato un piano in due tappe che prevederebbe lo scorporo del 70% di Autostrade in una nuova società quotata che varerebbe un aumento di capitale da 6 miliardi per CDP e altri investitori. Si segnala anche che il Messaggero scrive che la Commissione Europea si è interessata alla vicenda dopo le lettere di TCI, Allianz e Silk Road in cui avevano criticato la volontà del governo di togliere il controllo di Autostrade ad Atlantia con un aumento di capitale riservato a CDP (quindi con un’operazione non di mercato e a prezzi che non valorizzerebbero adeguatamente la società): potrebbe quindi prospettarsi un’azione di Bruxelles volta a scoraggiare il governo e in definitiva a sostenere il valore di Autostrade (e quindi di Atlantia).

Ottime performance per gli industriali: CNH Industrial +4,3%, STM +2,4%, Prysmian +1,7%, Leonardo +1,7%.

Particolarmente brillante Interpump +7,1% a 31,56 euro. Mediobanca ha confermato la raccomandazione outperform sul titolo e incrementato il target da 28,80 a 30,80 euro.

Acquisti sul lusso: Moncler +4,78%, Salvatore Ferragamo +2,0%, Brunello Cucinelli +1,6%.

Sottotono FCA +0,2%, probabilmente condizionata dai dati sulle vendite di auto in Italia ad agosto. A fronte di un -0,43% a/a del mercato i marchi del Lingotto (esclusi Ferrari e Maserati) hanno fatto segnare -2,70% a/a. La quota di mercato è scesa dal 23,42% di agosto 2019 al 22,89%.

Piaggio +2,8% accelera al rialzo in scia ai dati sulle vendite di motoveicoli ad agosto: in Italia +41,2% a/a, in Spagna +29% a/a.

BP Sondrio -4,8% in forte ribasso a causa delle indiscrezioni di stampa secondo cui le Commissioni Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del senato, impegnate nel lavoro di conversione in legge del Decreto Semplificazioni, hanno approvato un emendamento che prevede la proroga di un anno (al 2021) del termine di trasformazione delle banche popolari con attivo superiore a 8 miliardi di euro in società per azioni. Secondo Equita questa ipotesi riduce l’appeal speculativo di BP Sondrio.

Gli appuntamenti macroeconomici in programma oggi: negli USA alle 16:00 ordini all’industria, alle 16:30 scorte petrolio settimanali (EIA), alle 20:00 Beige Book (Fed).

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , , , , , , , , ,