Piazza Affari in lieve calo. Vendite sugli industriali. Sale lo spread. FTSE MIB -0,2%

di , pubblicato il

Piazza Affari in lieve calo. Vendite sugli industriali. Sale lo spread. FTSE MIB -0,2%.

Il FTSE MIB segna -0,2%, il FTSE Italia All-Share -0,2%, il FTSE Italia Mid Cap -0,2%, il FTSE Italia STAR -0,3%.

BTP e spread in peggioramento dopo l’ottima performance di ieri. Il rendimento del decennale segna 0,74% (chiusura precedente a 0,72%), lo spread sul Bund 132 bp (da 128) (dati MTS).

Mercati azionari europei deboli: EURO STOXX 50 -0,5%, FTSE 100 -0,3%, DAX -0,2%, CAC 40 -0,8%, IBEX 35 -0,0%.

Future sugli indici azionari americani in verde: S&P 500 +0,1%, NASDAQ 100 +0,3%, Dow Jones Industrial +0,1%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 -1,86%, NASDAQ Composite -1,64%, Dow Jones Industrial -2,29%.

Mercato azionario giapponese stabile, l’indice Nikkei 225 ha terminato a -0,04%. Borse cinesi incerte: l’indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a +0,17%, l’Hang Seng di Hong Kong al momento segna -0,5% circa.

Avvio di seduta debole per gli industriali: Pirelli -3,2%, Leonardo -1,4%, CNH Industrial -1,4%, Buzzi Unicem -0,9%, Prysmian -1,5%.

Vendite su Telecom Italia -1,0%. L’a.d. Luigi Gubitosi ha dichiarato al Messaggero che all’inizio del 2021 verrà presentato il nuovo piano industriale denominato “Beyond connectivity”: l’idea è di trasformare il gruppo da pura società di telecomunicazioni a una di prodotti e servizi tecnologici come cloud, Internet of things, cybersecurity. Gubitosi ha aggiunto che FiberCorp (la rete secondaria) sarà operativa a inizio del prossimo anno con Massimo Sarmi presidente.

Debole Atlantia -0,6%. Oggi scade il termine per la presentazione di un’offerta vincolante per AspI da parte di CDP-Blackstone-Macquarie. Secondo indiscrezioni l’offerta sarà però condizionata alla due diligence, ovvero all’analisi approfondita dei bilanci di AspI.

In rosso il risparmio gestito: Azimut -0,9%, Banca Mediolanum -1,0%, Banca Generali -0,5%, Anima Holding -0,5%.

ACEA -2,2% perde terreno dopo l’approvazione del nuovo piano 2020-2024. Previsto un incremento medio annuo dell’EBITDA del 7% contro l’8% del piano precedente 2019-2022.

Positiva Saipem +2,0%. Oggi è in programma il cda per l’approvazione dei conti del terzo trimestre.

Gli appuntamenti macroeconomici in programma oggi: alle 10:00 M3 eurozona, alle 12:00 indice CBI (distribuzione) Regno Unito.
Negli USA alle 13:30 ordini beni durevoli preliminari, alle 14:00 indice FHFA (prezzi abitazioni) e indice S&P-Case/Shiller (prezzi abitazioni), alle 15:00 indice fiducia consumatori (Conference Board) e indice Richmond Fed (manifatturiero), alle 21:30 scorte petrolio settimanali (API).

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: , , , , , , , , , , , ,