PharmaNutra: utile netto a 9,7 mln nel primo semestre

di , pubblicato il

PharmaNutra S.p.A., azienda nutraceutica toscana leader nel settore dei complementi nutrizionali di ferro quotata al Mercato AIM Italia (Ticker: PHN), comunica che il Consiglio di Amministrazione ha esaminato ed approvato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2020, redatta ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale ed in conformità ai principi contabili internazionali IFRS.

Prosegue il trend di sviluppo del fatturato con forte balzo di margini e utili grazie all’affermazione del Gruppo sul mercato, che accresce la propria posizione nei Paesi esteri e incrementa i volumi di vendita in Italia.

€ 29,1 M ricavi delle vendite (+17% rispetto al 30/06/2019)
€ 9,4 M margine operativo lordo Restated (+49% rispetto al 30/06/2019)
€ 6,6 M risultato netto periodo al netto componente non ricorrenti(+65% rispetto al 30/06/2019) Posizione finanziaria netta positiva di € 13,1 M

L’Utile netto del periodo si attesta a euro 9,7 milioni, (Euro 4 milioni al 30 giugno 2019). Escludendo l’effetto netto derivante dalle componenti non ricorrenti, l’Utile netto di periodo ammonterebbe a euro 6,6 milioni.

Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra S.p.A., ha commentato: “I risultati raggiunti nel primo semestre ci confortano molto. Nonostante la flessione del mercato pharma a causa della pandemia, i dati e i trend di PharmaNutra si confermano positivi e in crescita. Non solo a livello economico, ma anche scientifico. Tra i tanti attestati conseguiti, di grande rilevanza il fatto che PharmaNutra continui a scalare posizioni nel ranking delle oltre 1.800 Società nutraceutiche che compongono il mercato nazionale, calcolata sui dati delle vendite al pubblico. Grazie alla solida struttura finanziaria e all’attuale posizione di mercato, possiamo proseguire senza indugi nel percorso di ampliamento del nostro business con uno sguardo più che positivo rivolto al futuro”.

Roberto Lacorte, Vice Presidente di PharmaNutra S.p.A., aggiunge: “Questi risultati, insieme ai continui investimenti in ambito commerciale, scientifico e nelle risorse umane, rafforzano ancora di più le prospettive di sviluppo strategico del Gruppo a lungo termine. Nel momento in cui commentiamo i positivi dati del primo semestre, stiamo proseguendo nella realizzazione del nostro piano di sviluppo che avrà sempre come obiettivo l’ampliamento della rete distributiva, lo sviluppo di nuovi prodotti, il radicamento anche diretto in alcuni Paesi strategici. Il mercato degli integratori, così come quello dei topici, hanno grandi margini di crescita in Italia e nel mondo e il nostro lavoro quotidiano è volto a poter cogliere ogni opportunità per consolidare e incrementare l’affermazione di PharmaNutra a livello globale”.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE ED EMERGENZA COVID-19
Nonostante l’incertezza legata all’evolversi dell’epidemia Covid-19, i cui esiti non sono al momento prevedibili, gli Amministratori ritengono che anche l’esercizio 2020 sarà caratterizzato da una crescita del fatturato, seppur in maniera più limitata rispetto agli esercizi precedenti. I volumi delle vendite sul mercato italiano nel mese di luglio e agosto sono in linea con gli obiettivi e gli ordini dei mercati esteri per consegne relative al terzo e quarto trimestre sono stati tutti confermati. In aggiunta a quanto evidenziato si ritiene che le previste misure di contenimento dei costi, unitamente al beneficio fiscale derivante dalla Patent Box, consentiranno di confermare i risultati già registrati nel primo semestre. Il Gruppo PharmaNutra sta agendo nel pieno rispetto di tutti i protocolli e le procedure di sicurezza emanati dal Governo italiano, ben cosciente del fatto che solo un rigoroso rispetto delle regole stesse potrà consentirci di uscire da questa situazione nel più breve tempo possibile

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: