Partenza sulla parità per il future Eurostoxx 50

di , pubblicato il

Partenza sulla parità per il future Eurostoxx 50. Molti i temi che rendono prudenti i mercati: il temporaneo stop gli studi per il vaccino in fase di sviluppo da parte di Johnson & Johnson e la parallela interruzione dei test comunicata da Eli Lilly per il suo trattamento del Covid-19 con anticorpi. A questo si aggiunge l’ennesimo stallo per i negoziati al Congresso Usa su nuovi piani di stimolo all’economia. Il future Eurostoxx torna in area 3270/72 punti (+0,15%) dopo aver terminato ieri a 3267. La seduta di ieri è stata praticamente l’inverso di quella del giorno precedente, muovendosi nello stesso intervallo di prezzi ma in direzione opposta. Lunedì le quotazioni avevano inviato un doppio segnale di forza superando in area 3280 il 61,8% di ritracciamento (percentuale di Fibonacci) del ribasso dal picco del 3 settembre e la “neckline” del testa spalle ribassista disegnato dal top di giugno (linea che unisce il minimo del 15 giugno con quello del 31 luglio), la seduta di ieri ha messo in discussione questo segnale ma non lo ha cancellato. Sarebbero discese al di sotto dei 3250 punti, media mobile esponenziale a 50 giorni, a fare temere di avere visto il termine del rimbalzo in atto dal minimo di fine settembre. Ulteriori indicazioni negative al di sotto di 3212, linea mediana del canale decrescente disegnato dal massimo di luglio, in quel caso atteso il test della base del canale a 3055 circa. La tenuta di 3250 e la rottura di area 3300 riporterebbero invece d’attualità la possibilità di salire a testare a 3350 il lato alto del canale ribassista. Sopra quei livelli potrebbe aprirsi un nuovo spazio di rialzo di 300 punti circa.

(AM – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno