OVS rimbalza dopo aumento di capitale e dati trim3

di , pubblicato il

OVS +0,9% perde nettamente terreno in avvio di seduta, poi recupera e passa in territorio positivo. Le vendite erano scattate a seguito della decisione del cda di convocare l’assemblea per sottoporre una proposta di aumento di capitale fino a 80 milioni di euro, al fine di sfruttare le opportunità di aggregazione e di acquisizione createsi nel settore “che si stanno presentando in misura accentuata rispetto al recente passato e che consentirebbero di proseguire nel percorso di consolidamento intrapreso da anni”. Il principale azionista TIP – Tamburi Investment Partners (ha il 22,7%) e l’a.d. Stefano Beraldo hanno comunicato l’intenzione di esercitare integralmente i rispettivi diritti di opzione e di sottoscrivere le porzioni di rispettiva competenza. Il cda ha anche esaminato i dati preliminari del trimestre terminato il 31 ottobre 2020: nonostante il nuovo lockdown i ricavi si sono attestati a circa 360 milioni di euro, +6% a/a.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: