OVS: proposto aumento di capitale per cogliere opportunità di M&A

di , pubblicato il

I risultati preliminari del trimestre, terminato il 31 ottobre 2020, anche se condizionati nelle ultime settimane dal nuovo lockdown, hanno chiuso con un fatturato di circa €360 milioni, con un incremento di circa il 6% rispetto all’analogo trimestre dell’anno precedente. La crescita ha riguardato l’intero paese e tutti i formati; il canale e-commerce è aumentato di più del 40%. Sempre con riferimento ai risultati preliminari al 31 ottobre 2020, anche grazie alla favorevole evoluzione del capitale circolante, la posizione finanziaria netta rettificata è in netto miglioramento, ammontando a circa €360 milioni, rispetto agli €395 milioni dello scorso anno. In considerazione dei recenti sviluppi del mercato in cui il Gruppo opera, mercato che rimane comunque molto sfidante, si sta concretizzando, in particolare negli ultimi due mesi, un’accelerazione delle opportunità di aggregazione e di acquisizione. A tal fine, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di mettere la società ancor più in condizioni di cogliere le migliori opportunità di consolidamento del settore ed ha deliberato di convocare l’Assemblea dei Soci per sottoporre una proposta di Aumento di Capitale in opzione fino a 80 milioni di Euro. Il principale azionista TIP – Tamburi Investment Partners S.p.A. e l’Amministratore Delegato Stefano Beraldo, già azionista di OVS, hanno comunicato l’intenzione di esercitare integralmente i rispettivi diritti di opzione e di sottoscrivere le porzioni di rispettiva competenza. L’Aumento di Capitale è volto a:
1. Dotarsi in via preventiva di risorse finanziarie per acquisizioni ed aggregazioni di società operanti nel mercato di OVS, opportunità che si stanno presentando in misura accentuata rispetto al recente passato e che consentirebbero di proseguire nel percorso di consolidamento intrapreso da anni. I flussi di cassa generati dalle attività correnti saranno destinati alle normali attività di sviluppo e manutenzione, all’adeguamento delle infrastrutture tecnologiche, al rinnovamento ed alla evoluzione dei processi di digitalizzazione in corso.

La crescita così realizzabile comporterebbe rilevanti sinergie sul fronte del sourcing e delle relazioni con i landlord e consentirebbe un ulteriore miglioramento della leva operativa. La presenza dei marchi OVS, Upim e CROFF consentirà di minimizzare gli overlapping.
2. La crescita per linee esterne è oggi quanto mai coerente con l’evoluzione del mercato: la concentrazione rappresenta infatti una tendenza irreversibile, con l’inevitabile marginalizzazione di marchi, formati ed aziende. Il peggioramento del contesto economico conseguente agli effetti della pandemia globale ed in particolare ai ripetuti lock-down sta ulteriormente minando la sopravvivenza delle aziende. OVS come noto è cresciuta costantemente sia in modo organico che attraverso acquisizioni ed è molto ben posizionata per poter proseguire con successo in questo percorso: la varietà dei suoi formati, diretti e in franchising, e la sua strategia di penetrazione diffusa, dalle locations di centro città a quelle presenti in aree di prossimità, è in perfetta sintonia con l’attuale e prevedibile evoluzione del mercato, caratterizzata da una minore mobilità dei consumatori e da una sempre maggiore attenzione a valori quali: il corretto rapporto qualità prezzo, l’accessibilità più agevole e la capacità di rispondere prontamente ai bisogni reali e quotidiani delle famiglie. OVS oggi è leader assoluto del mercato con una quota superiore all’8%, ma tale quota è ancora sensibilmente migliorabile se la si confronta con quella di altri gruppi leader in altri paesi.
3. Oltre ad un ottimo posizionamento sul mercato, il Consiglio di Amministrazione ritiene che OVS abbia competenze di sviluppo prodotto, sourcing, controllo qualità, approccio alla sostenibilità, organizzazione commerciale, esperienza diretta nell’integrazione di altre aziende e competenze manageriali per minimizzare i rischi insiti nei processi di aggregazione.
4. OVS dispone di risorse finanziarie che da sole consentirebbero di poter cogliere alcune opportunità di aggregazione che si ritenesse di perseguire. L’assorbimento di liquidità causato dalle mancate vendite che hanno caratterizzato il primo periodo di lock-down è stato infatti ben compensato da pronte attività di contenimento costi, dalla tempestiva rimodulazione e cancellazione ordini, da accordi strategici con i fornitori e, cosa più importante, da un eccellente andamento del fatturato nel terzo trimestre.
Il senso dell’operazione proposta è pertanto quello di poter cogliere tutte le migliori opportunità di crescita dimensionale a prescindere dai vincoli tipici delle fonti di finanziamento bancarie. Al tempo stesso si rafforzerà sensibilmente la struttura patrimoniale e finanziaria.
5. La situazione di mercato sta offrendo anche sempre più opportunità di accelerazione della crescita attraverso il subentro in reti non più attive, come dimostrato dal recente accordo relativo a 18 punti vendita ex Auchan nei cui spazi OVS è subentrata senza corrispondere alcun avviamento. Grazie alla pluralità di marchi e formati di cui OVS dispone non solo nel settore dell’abbigliamento (OVS, Upim, OVSkids e Blukids) ma anche nei prodotti per la casa, con CROFF, particolarmente interessanti in un contesto che vede crescere il tempo trascorso in casa ed i connessi consumi, OVS si pone come interlocutore di fatto unico. La crescita resterà comunque sempre indirizzata verso aumenti di profittabilità, per cui anche riferita a iniziative di relocations, in parte già in atto, consistenti nella chiusura di negozi poco profittevoli e loro sostituzione con altri caratterizzati da parametri di maggiore convenienza.
6. Pur convinti dell’elevato valore ricavabile dall’operare in posizione di leader in un mercato maturo ed ancora molto legato alla fisicità, OVS rimane fortemente impegnata anche nel garantire ai propri clienti la migliore esperienza omnichannel. Il commitment della Società nell’evoluzione digitale si concretizza già in numerose iniziative, dall’area dello sviluppo del prodotto, con l’installazione di piattaforme digitali che facilitano tutte le attività e riducono drasticamente i viaggi, fino a quella della customer experience, con l’adozione di nuovi sistemi di casse intelligenti. Infatti, anche grazie agli investimenti in tecnologia e risorse organizzative, il canale web diretto di OVS è in forte crescita e sono in corso progetti sul fronte di diversi marketplace internazionali che consentiranno a OVS di cogliere le rilevanti opportunità soprattutto in area kids dove, anche a livello internazionale, la presenza è in continua espansione.

Il prezzo di emissione delle azioni rivenienti dall’Aumento di Capitale sarà determinato dal Consiglio di Amministrazione tenendo conto, tra l’altro, delle condizioni del mercato in generale e dell’andamento del titolo OVS e considerata la prassi di mercato per operazioni similari. È previsto che l’Assemblea straordinaria conferisca al Consiglio di Amministrazione ogni più ampio potere per definire, tra l’altro, l’ammontare definitivo dell’Aumento di Capitale, il numero delle azioni di nuova emissione e il prezzo di emissione, nonché per determinare la tempistica per l’esecuzione dell’Aumento di Capitale, in particolare per l’avvio dell’offerta dei diritti in opzione e la successiva offerta in borsa dei diritti eventualmente risultati inoptati al termine del periodo di sottoscrizione, nel rispetto del termine finale del 31 luglio 2021. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di procedere alla convocazione dell’assemblea straordinaria chiamata all’approvazione dell’operazione di aumento di capitale per il prossimo mese di dicembre. L’avviso di convocazione corredato da tutte le informazioni prescritte dall’art. 125-bis del TUF, così come tutta la documentazione che verrà sottoposta all’assemblea ai sensi degli artt. 125-ter e 125- quater del TUF saranno messi a disposizione del pubblico, nei termini di legge, presso la sede legale della Società, in Mestre, nonché presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato “1Info” al sito www.1info.it.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: