OVS mette a rischio i recenti progressi

di , pubblicato il

OVS (-4,75%) arretra dopo aver fallito il confronto con un ostacolo a 1,10 circa, top di luglio. La perdita del supporto offerto a 0,976 dalla media mobile a 20 sedute rischia di aprire spazi di discesa verso area 0,92/0,94, determinante per scongiurare l’affondo sulla trend line che sale da marzo, a 0,84 circa. Discorso diverso, invece, nel caso di reazioni oltre 1,10, prologo alla ripresa del movimento partito a settembre verso i top di giugno a 1,29 euro almeno.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: