Oracle sugli scudi al Nyse

di , pubblicato il

Oracle sale del 4% al Nyse. Il colosso del software enterprise ha presentato risultati per il primo trimestre dell’esercizio 2021 (chiusi lo scorso 31 agosto) segnati dal progresso dei profitti netti da 2,14 miliardi di dollari, pari a 63 centesimi per azione, a 2,25 miliardi, e 72 centesimi. Su base rettificata l’eps è salito da 81 a 93 centesimi, a fronte di ricavi in aumento da 9,22 a 9,37 miliardi. Il consensus di FactSet era invece per 86 centesimi e 9,17 miliardi rispettivamente. Oltre le stime del mercato anche la guidance: per l’attuale periodo Oracle stima un eps compreso tra 98 centesimi e 1,02 dollari, su 9,62-9,81 miliardi di ricavi (94 centesimi e 9,58 miliardi le attese degli analisti).

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno