MPS riesce a fare prezzo dopo il raggruppamento

di , pubblicato il

Banca MPS -5,0% riesce a fare prezzo all’indomani del raggruppamento 1 nuova ogni 100, operazione finalizzata a ridurre il numero di azioni in circolazione in previsione dell’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro e a semplificarne quindi la gestione amministrativa. Secondo indiscrezioni di stampa il consorzio di banche chiamato a garantire l’eventuale inoptato (pari a 0,9 miliardi, il MEF farà la sua parte con 1,6 miliardi) vorrebbe, per concedere la garanzia, che qualche investitore istituzionale si impegnasse a sua volta a sottoscriverne metà. Nelle ultime settimane si è parlato della possibile partecipazione di partner commerciali di MPS come Axa e Anima Holding e altri istituzionali.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: