MPS colloca obbligazione Tier 2 per 300 milioni di euro

di , pubblicato il

Banca Monte dei Paschi di Siena ha eseguito il collocamento di un’emissione obbligazionaria di tipo Subordinato Tier 2 a tasso fisso, con scadenza 10 anni (rimborsabile anticipatamente dopo 5 anni dall’emissione, ad opzione dell’emittente, previa approvazione del regolatore), destinata ad investitori istituzionali, per un ammontare pari a 300 milioni di Euro e con un rendimento annuale dell’8,50%. L’emissione è funzionale all’operazione di scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica di un compendio costituito, tra l’altro, da crediti deteriorati da parte di BMPS in favore di AMCO – Asset Management Company S.p.A. L’emissione soddisfa una delle condizioni poste dalla BCE nell’autorizzazione dell’operazione, come previsto nella Final Decision del 2 settembre. L’emissione ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, con ordini finali superiori a 1 miliardo di Euro da parte di oltre 120 investitori.
La forte domanda ha consentito di:
• incrementare l’ammontare emesso, rispetto ai 250 milioni di Euro inizialmente annunciati (importo minimo da emettere entro il 31/12/2020);
• ridurre il rendimento offerto, rispetto alla guidance iniziale, indicata in area 9%. L’obbligazione, emessa a valere sul programma Debt Issuance Programme di BMPS, con rating atteso di Caa1 (Moody’s) / CCC+ (Fitch)/B (low) (DBRS), sarà quotata presso la Borsa di Lussemburgo.
Il collocamento è stato curato da Morgan Stanley in qualità di Sole Active Bookrunner, insieme a Barclays e MPS Capital Services in qualità di Other Bookrunners.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: