Momento delicato per Brembo

di , pubblicato il

Brembo (+2,6%) riesce a dare continuità al movimento partito a fine luglio e si riaffaccia sui top allineati di marzo e giugno a 8,90 circa. Ulteriori conferme positive giungerebbero alla rottura di questo riferimento per obiettivi a 9,95, base del gap del 24 febbraio, poi a 10,31, per la chiusura dello stesso. Discese sotto area 8 anticiperebbe invece nuovi cali verso quota 7,81, trend line che sale dai minimi di aprile.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: