Migliorata la guidance d’esercizio per la giapponese Nissan

di , pubblicato il

Nissan Motor ha comunicato per il secondo trimestre dell’esercizio 2021 (chiuso lo scorso 30 settembre) una perdita operativa di 4,83 miliardi di yen (39 milioni di euro), ampiamente sotto agli 80,6 miliardi (65 milioni di euro) del consensus di Refinitiv. Nel pari periodo del precedente anno fiscale il gruppo automobilistico giapponese aveva però registrato un utile operativo di 30 miliardi di yen (24 milioni di euro). Nissan, impegnata in un piano triennale di taglio dei costi per complessivi 300 miliardi di yen (2,42 miliardi di euro), ha migliorato da 470 a 340 miliardi di yen (da 3,78 a 2,74 miliardi di euro) la stima di perdita operativa nell’intero esercizio. Nissan, che ha anche alzato la guidance d’esercizio in termini di vendite (da 4,13 a 4,16 milioni di vetture), aveva chiuso in declino del 2,90% la seduta a Tokyo, contro il guadagno dello 0,68% del Nikkei 225.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno