Mediobanca sui massimi dal 21 luglio, ok BCE a Del Vecchio atteso a breve

di , pubblicato il

Mediobanca +2,4% tocca a 7,43 euro il massimo dal 21 luglio. A breve scadono i 90 giorni di tempo di risposta da parte della BCE alla richiesta della Delfin di Leonardo Del Vecchio a salire fino al 20% nel capitale di Piazzetta Cuccia. La richiesta risale infatti a fine maggio. Del Vecchio attualmente ha il 9,9% circa di Mediobanca e, secondo indiscrezioni, vorrebbe portare la propria partecipazione al 13-14 per cento: si tratterebbe dalla prima volta nella storia dell’istituto fondato nel 1946 che un singolo socio detiene più del 10%. Oggi La Stampa scrive che l’ok della BCE è atteso per domani.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: