Maire Tecnimont: portafoglio ordini a 6,0 mld al 30 settembre

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Maire Tecnimont S.p.A., riunitosi in data odierna, ha esaminato e approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2020 che chiude con un utile netto di €31,6 milioni. I dati del periodo risentono degli effetti causati dalla pandemia da Covid-19 che hanno interessato le principali aree geografiche nelle quali il Gruppo ha in corso attività operative. Il confronto con i dati del corrispondente periodo dell’esercizio precedente, riportati di seguito, risulta, pertanto scarsamente indicativo.

• Ricavi (€1.870,0 milioni) ed EBITDA (€112,5 milioni) in recupero rispetto al trimestre precedente; marginalità (6,0%), stabile rispetto agli ultimi due trimestri
• Posizione Finanziaria Netta adjusted in continuo miglioramento negli ultimi due trimestri
• Portafoglio ordini: €6,0 miliardi, di cui circa 80% nella gas monetization e energy transition; nuovi ordini per €1,8 miliardi, di cui circa 85% nella gas monetization e energy transition
• Pipeline commerciale: €52,6 miliardi
• Accelera lo sviluppo strategico nella transizione energetica: nuovi accordi di partnership tecnologica e per lo sviluppo di progetti in Italia e all’estero e costituita MyRechemical a conferma dell’impegno nel waste to chemical

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: