Lvmh non intende concludere l’acquisto di Tiffany ma il produttore di gioielli non ci sta

di , pubblicato il

Lvmh ha annunciato che, allo stato attuale, non è nelle condizioni di concludere l’acquisto di Tiffany entro il termine stabilito (il 24 novembre). Il colosso del lusso aveva comunicato l’accordo per rilevare il produttore di gioielli nel novembre dello scorso anno per circa 16 miliardi di dollari. Lo scoppio della pandemia di coronavirus ha però duramente colpito il settore. Tiffany ha fatto sapere che agirà per vie legali. Il titolo del gruppo newyorkese perde al Nyse il 10%.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno