L’S&P 500 rimbalza dai supporti

di , pubblicato il

Rimbalza l’S&P 500 all’inizio della settimana, attestandosi a 3383,54 punti (+1,27%). L’indice americano ha riconosciuto un valido supporto a 3310 punti circa, media mobile esponenziale a 50 sedute, e sta tentando di riavvicinarsi ai 3425 punti, massimi della scorsa ottava. In caso di superamento di quest’area le recenti tensioni negative rientrerebbero e le quotazioni potrebbero riattivare l’uptrend di lungo corso in direzione dei recenti record a 3588 punti. Discese sotto la media mobile citata rischiano invece di compromettere definitivamente la solidità della struttura di breve termine, già minacciata dalla violazione della linea che unisce i minimi di maggio e quelli di giugno, favorendo il test di 3280 circa e più in basso fino ad area 3200/3230, minimi ripetutamente testati nella seconda metà di luglio e riferimento critico nel medio termine. Sotto quest’ultimo appiglio attesi cali più pronunciati verso i 3000 punti.

(CC )

Argomenti: Nessuno