La svizzera Nestlé all’84% del capitale della biotech Aimmune

di , pubblicato il

Nestlé ha comunicato di essere salita fino all’84% in Aimmune Therapeutics alla scadenza dell’Opa alla mezzanotte dello scorso venerdì 9 ottobre. Il colosso alimentare elvetico a fine agosto aveva annunciato il lancio dell’offerta totalitaria sulla biotech californiana (specializzata in nuovi trattamenti per le allergie alimentari), di cui deteneva già il 25,6% del capitale. Nestlé aveva chiuso in rialzo dello 0,77% lunedì a Zurigo. Successivamente Aimmune Therapeutics aveva perso lo 0,29% al Nasdaq, attestandosi a 34,49 dollari di valore (contro i 34,50 dollari del prezzo d’Opa).

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno