Intermpump verso limite superiore del range

di , pubblicato il

Interpump (+4,5%) ha praticamente riassorbito lo scivolone visto a gennaio riportandosi a ridosso di area 29,45, massimi allineati di gennaio e ottobre. Sviluppi positivi giungerebbero oltre questo limite per target a 31,20 euro, poi a 32,50 circa. L’incapacità di tornare sopra area 29,45 comporterebbe invece una estensione della fase laterale vista nell’ultimo semestre compresa tra correttiva 24,10 e 29,45 circa.

Indicazioni in questo senso sotto 27 circa.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti:

I commenti sono chiusi.