Inbre, il cda approva termini e condizioni dell’aumento di capitale

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Iniziative Bresciane (“InBre”), riunitosi in data 14 ottobre 2020, ha approvato i termini e le condizioni finali dell’aumento di capitale sociale in opzione oggetto della delibera dell’assemblea straordinaria dei soci del 7 ottobre 2020 dello stesso (l'”Aumento di Capitale”).

L’Aumento di Capitale avrà luogo mediante emissione di massime n. 484.725 azioni ordinarie di InBre, del valore nominale di Euro 5,00 ciascuna, aventi godimento regolare (le “Nuove Azioni”), da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di n. 1 Nuova Azione ogni n. 8 azioni possedute al prezzo di sottoscrizione di Euro 16,45 per ciascuna Nuova Azione, da imputarsi quanto a Euro 5,00 a capitale sociale e quanto a Euro 11,45 a sovrapprezzo, pertanto per un controvalore massimo pari a Euro 7.973.726,25 (l'”Offerta”).

L’Aumento di Capitale si inserisce nel più ampio contesto dell’operazione (l'”Operazione”) disciplinata dall’accordo di investimento sottoscritto in data 7 settembre 2020 tra InBre, Finanziaria di Valle Camonica S.p.A. e Dolomiti Energia Holding S.p.A. (“DEH”), avente ad oggetto il rafforzamento patrimoniale della Società mediante, inter alia, l’ingresso di DEH nel capitale sociale di InBre. Tale accordo di investimento prevede, inter alia, che Finanziaria di Valle Camonica S.p.A., oltre a sottoscrivere la porzione di Aumento di Capitale alla stessa spettante in ragione della partecipazione detenuta, sia obbligata a sottoscrivere le Nuove Azioni non sottoscritte al termine dell’offerta dei diritti rimasti eventualmente non esercitati ai sensi dell’art. 2441, comma 3, cod. civ, fino all’importo massimo corrispondente al controvalore complessivo dell’Aumento di Capitale.

Come già reso noto nel comunicato stampa del 7 settembre 2020, a seguito dell’esecuzione dell’Aumento di Capitale, DEH sottoscriverà un aumento di capitale inscindibile, ad essa riservato, per un ammontare totale pari a Euro 17.350.

000 a un prezzo per azione che è funzione del prezzo determinato per l’Aumento di Capitale. In ragione del criterio di calcolo contenuto nel citato accordo di investimento, in caso di integrale sottoscrizione dell’Aumento di Capitale, DEH sottoscriverà 841.243 azioni a un prezzo per azione di Euro 20,62423, versando pertanto un ammontare totale pari a Euro 4.206.215 a titolo di capitale e Euro 13.143.774,12 a titolo di sovrapprezzo.

La data di stacco dei relativi diritti di opzione è il 19 ottobre 2020. Ai diritti di opzione per la sottoscrizione delle Nuove Azioni Ordinarie è stato attribuito il codice ISIN IT0005424590. I diritti di opzione sono rappresentati dalla cedola n. 7. Il prezzo di emissione delle Nuove Azioni incorpora uno sconto del 5,4% rispetto al prezzo teorico ex diritto (Theoretical Ex Right Price o TERP) delle azioni ordinarie di InBre, calcolato secondo le metodologie correnti, sulla base del prezzo di riferimento delle azioni della Società del 13 ottobre 2020.

Il calendario dell’Offerta prevede che i diritti di opzione validi per la sottoscrizione delle Nuove Azioni siano esercitabili, a pena di decadenza, dal 19 ottobre 2020 al 5 novembre 2020, estremi inclusi (il “Periodo di Opzione”) e siano inoltre negoziabili sul mercato AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (l'”AIM”) dal 19 ottobre 2020 al 30 ottobre 2020, estremi inclusi. I diritti di opzione non esercitati entro il termine del Periodo di Opzione saranno offerti sull’AIM entro il mese successivo alla fine del Periodo di Opzione, per almeno due giorni di mercato aperto e salvo che non siano già integralmente venduti, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, cod. civ.

Le date di inizio e di chiusura del periodo di offerta sull’AIM verranno comunicate al pubblico mediante apposito avviso. L’adesione all’Offerta dovrà avvenire mediante un apposito modulo di adesione, da compilare, sottoscrivere e consegnare presso l’intermediario autorizzato, aderente al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli S.p.A., presso il quale sono depositati i diritti. Gli intermediari saranno tenuti a dare le relative istruzioni a Monte Titoli entro le ore 14:00 del 5 novembre 2020.

Pertanto, ciascun sottoscrittore dovrà presentare apposita richiesta di sottoscrizione con le modalità e nel termine che il suo intermediario depositario gli avrà comunicato per assicurare il rispetto del termine di cui sopra. L’adesione all’offerta sarà irrevocabile e non potrà essere sottoposta a condizioni. Il pagamento integrale delle Nuove Azioni dovrà essere effettuato presso l’intermediario autorizzato presso il quale sarà presentata la richiesta di sottoscrizione e secondo termini e modalità indicate nel modulo di adesione; nessun onere o spesa accessoria sono previsti da parte dell’Emittente a carico del richiedente.

Le Nuove Azioni sottoscritte entro la fine dell’Offerta in opzione saranno accreditate sui conti degli intermediari aderenti al sistema di gestione accentrata gestito da Monte Titoli al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno del Periodo di Offerta con disponibilità in pari data. Le Nuove Azioni rivenienti dall’Aumento di Capitale avranno le stesse caratteristiche e attribuiranno gli stessi diritti amministrativi e patrimoniali delle azioni InBre in circolazione alla data della loro emissione e saranno negoziate sull’AIM.

In ragione dell’ammontare massimo dell’Aumento di Capitale, fissato in Euro 7.990.000, e dell’applicazione della relativa esenzione di cui all’articolo 34-ter del Regolamento Consob n. 11971 del 1999, l’esecuzione dell’aumento di capitale in opzione da parte della Società non richiederà la pubblicazione di un prospetto informativo.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: