Il Sole 24 ORE: perdita di 3,4 mln nei primi nove mesi del 2020

di , pubblicato il

Si è riunito , sotto la presidenza di Edoardo Garrone, il Consiglio di Amministrazione de Il Sole 24 ORE S.p.A., che ha approvato il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2020 del Gruppo 24 ORE.

I risultati dei primi nove mesi del 2020 chiudono in miglioramento rispetto al 2019 al netto di oneri e proventi non ricorrenti, grazie ad interventi di contenimento dei costi operativi e al miglior andamento dei ricavi nel terzo trimestre.

Principali dati consolidati del Gruppo 24 ORE:
• Ebitda positivo per 10,5 milioni di euro (positivo per 10,6 milioni al 30 settembre 2019)
• Ebit negativo per 2,1 milioni di euro (negativo per 2,7 milioni al 30 settembre 2019)
• Risultato netto negativo per 3,4 milioni di euro (positivo per 0,5 milioni al 30 settembre 2019)

Principali dati consolidati del Gruppo 24 ORE al netto di oneri e proventi non ricorrenti:
• Ebitda positivo per 8,9 milioni di euro (positivo per 6,9 milioni al 30 settembre 2019)
• Ebit negativo per 3,8 milioni di euro (negativo per 5,6 milioni al 30 settembre 2019)
• Risultato netto negativo per 5,0 milioni di euro (negativo per 6,5 milioni al 30 settembre 2019)

Posizione finanziaria netta negativa per 46,7 milioni di euro, in peggioramento di 20,4 milioni di euro rispetto al valore negativo di 26,3 milioni di euro al 31 dicembre 2019 principalmente per il flusso di cassa della gestione operativa, che include il pagamento degli oneri non ricorrenti relativi alle uscite incentivate liquidate nel periodo, e il flusso dell’attività di investimento.

Patrimonio netto consolidato pari a 33,0 milioni di euro in diminuzione di 3,6 milioni rispetto ai 36,6 milioni al 31 dicembre 2019.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno