Il Punto sui Mercati. Titoli top in classifica

di , pubblicato il

Piazza Affari in moderato rialzo. Il Ftse mib guadagna lo 0,38% il Ftse Italia All Share lo 0,35% mentre il Ftse Italia Star sale dello 0,15%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 14 ottobre:

Banco BPM

Banco BPM torna a crescere dopo la flessione che nelle ultime sedute ha fatto arretrare i prezzi fino a testare il picco di luglio a 1,568 circa. La tenuta di questo rifeirmento potrebbe offrire la sponda per una nuova reazione oltre area 1,71 in direzione di target a 1,80 e 2 euro. Sotto 1,568 rischio invece di estensione della flessione verso 1,47.
-Target: 1,,80 euro
-Negazione: 1,568 euro
-RSI (14): neutrale

Saras

Saras ha ritoccato al ribasso i record negativi di fine settembre a 0,4178 euro, scivolando fino a 0,4120 euro. La tenuta di quest’area potrebbe favorire una nuova reazione che dovrà spingersi oltre la media mobile a 20 sedute, passante da 0,50 circa, per risultare credibile. Oltre 0,5250, poi, obiettivi in area 0,55/0,56, poi a 0,63 circa.
-Target: 0,55 euro
-Negazione: 0,4120 euro
-RSI (14): neutrale

S.S.Lazio

S.S.Lazio rimbalza con forza riuscendo a dare seguito all’hammer disegnato lunedì da area 1,00. Per quanto significativa, la reazione odierna non mette il titolo al riparo da nuovi cali. Per intravedere segnali di inversione le quotazioni dovranno salire oltre la media mobile esponenziale a 20 giorni, passante da 1,20 circa, e allungarsi verso 1,30 euro. Sotto 1 euro rischio di affondo sui minimi di marzo a 0,74 circa.
-Target: 1,30 euro
-Negazione: 1,00 euro
-RSI (14): neutrale

Digital Bros

Digital Bros reagisce dopo aver avvicinato i minimi di luglio a 19,24 euro e si riporta sopra quota 20. Da luglio i prezzi sono confinati all’interno di un canale ribassista i cui riferimenti si collocano a 19 e 23,30 euro, pertanto solo la fuoriuscita da uno dei due lati invierebbe segnali direzionali.


-Target: 23,30 euro
-Negazione: 19 euro
-RSI (14): neutrale

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno