Il Punto sui Mercati

di , pubblicato il

Piazza Affari cauta in attesa delle decisioni di politica monetaria della Bce. Il Ftse mib guadagna lo 0,35% il Ftse Italia All Share lo 0,31% e il Ftse Italia Star lo 0,15%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 10 settembre:

Moncler

Moncler non riesce per il momento ad alimentare il movimento rialzista partito a metà agosto muovendosi lungo il lato superiore del canale ribassista disegnato dal top del 23 giugno, a 34/34,50. Il superamento di area 35 riattiverebbe il movimento ascendente verso area 36 e più sopra fino a 37,06 (lato alto del gap del 24 febbraio). Negative invece discese sotto 33,30, prologo al ritorno sul minimo del 21 agosto a 31,22 euro.
-Target: 36 euro
-Negazione: 33,30 euro
-RSI (14): neutrale

Nexi

Nexi si lascia alle spalle i primi ostacoli a 15,10 circa e raggiunge la linea che scende dai record di febbraio, a 16,25. Conferme oltre questo riferimento permetterebbero di guardare con fiducia al futuro in direzione di obiettivi a 16,91 e successivamente a 17,35 circa. Nella direzione opposta sotto area 15 rischio di affondo sui minimi di settembre a 14,15.
-Target: 16,91 euro
-Negazione: 15 euro
-RSI (14): neutrale

Prysmian

Momento decisivo per Prysmian, in pressing sui massimi di fine agosto in area 24,10. Una vittoria su questo ostacolo spianerebbe la strada al ritorno sui top di febbraio a 25,18 euro, altro importante banco di prova in ottica di medio lungo periodo. Sul fronte opposto il rally perderebbe forza sotto 22,20 (primi indizi alla violazione di 22,86), preludio ad un affondo verso 21,40, media esponenziale a 100 giorni.
-Target: 25,18 euro
-Negazione: 22,20 euro
-RSI (14): neutrale

Recordati

Recordati non riesce a dare seguito al rimbalzo intrapreso da 43,40 (dopo il test del minimo del 31 luglio) rimanendo in balia dei segnali di debolezza inviati di recente con la violazione della trend line rialzista disegnata da marzo e della media mobile esponenziale a 50 sedute.

Un primo indizio positivo verrebbe oltre 45,70, linea che scende dal picco di luglio, poi oltre 46,75 atteso il test di 47,75. Sotto 43,20 invece supporti a 42,70, base del gap del 17 giugno e a 40 circa.
-Target: 47,75 euro
-Negazione: 43,20 euro
-RSI (14): neutrale

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno