Il Punto sui Mercati

di , pubblicato il

Piazza Affari debole con le banche negative e in attesa del discorso del presidente Fed al simposio di Jackson Hole. Il Ftse mib cede l’1% il Ftse Italia All Share lo 0,99% e il Ftse Italia Star lo 0,54%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 27 agosto:

Mediobanca

Mediobanca riduce il vantaggio di apertura scivolando sotto i livelli di chiusura di mercoledì, a 7,466 circa. Il titolo dovrà confermarsi oltre 7,40 per uscire dalla fase laterale (compresa tra i 6,11 e i 7,40 euro) in cui i prezzi si muovono da giugno e prolungare il movimento ascendente verso target a 8,43, lato alto del gap del 28 febbraio. Il ritorno sotto quota 7,40 comporterebbe invece un dietro front verso 6,90 almeno.
-Target: 8,43 euro
-Negazione: 7,40 euro
-RSI (14): neutrale

Anima Holding

Anima Holding fatica ad allontanarsi dal supporto orizzontale a 3,70 circa, minimi allineati di giugno e luglio. L’eventuale cedimento di questo riferimento potrebbe favorire un’accelerazione al ribasso verso almeno 3,50 circa. Segnali incoraggianti invece oltre 4 euro, linea che scende dal picco di febbraio, preludio al ritorno sul picco di giugno a 4,43 circa. -Target: 4,43 euro
-Negazione: 3,70 euro
-RSI (14): neutrale

Piaggio

Piaggio fa un passo indietro dopo il recupero di mercoledì. Il titolo dovrà tornare stabilmente sopra area 2,50, linea che sale dai minimi di aprile e media mobile a 20 giorni, per dimostrare l’intenzione di estendere il movimento ascendente verso target a 2,62-2,64 almeno. Discese sotto 2,35-2,38, accompagnate dalla violazione di 2,27 euro, invierebbero invece segnali di indebolimento verso area 2-2,05.
-Target: 2,64 euro
-Negazione: 2,27 euro
-RSI (14): neutrale

A.S. Roma
Balzo avanti per A.S. Roma che tenta di opporsi alla flessione avviata da area 0,40, dopo la ricopertura del gap lasciato aperto a inizio mese. Le quotazioni possono contare su una divergenza rialzista presente tra il grafico dei prezzi e l’RSI a 14 sedute per tentare di risalire la china verso i massimi del 5 agosto a 0,60 circa.

Conferme in tal senso alla rottura di area 0,40. Indicazioni negative invece alla violazione di 0,265 euro.
-Target: 0,60 euro
-Negazione: 0,265 euro
-RSI (14): neutrale

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno