Health Italia: ricavi in crescita del 15,1% nel primo trimestre, Ebitda +40%

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Health Italia S.p.A. (AIM: HI), tra i principali attori nel mercato italiano della sanità integrativa e delle soluzioni per il benessere di famiglie e dipendenti di aziende, riunitosi il 20 maggio, ha esaminato alcuni dati economici a livello Civilistico e Consolidato al 31 marzo 2021.

DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2021
I Ricavi totali chiudono a € 8,5 milioni, evidenziano un incremento del 15,1% circa rispetto al 1Q 2020 (€ 7,4 milioni) con una contribuzione rispettivamente del 73% dalla divisione “Healthcare and Services”, del 19% dalla divisione “Medical services”, e del 8% della divisione “Nutraceutical & Cosmeceutical”.
L’EBITDA è pari a € 1,1 milioni, in crescita significativa pari al 40% circa rispetto ai € 0,8 milioni del 1Q 2020. L’EBITDA Margin si attesta al 13,5% dei ricavi netti, rispetto al 11,2% del 1Q 2020.
L’andamento dei dati del primo trimestre evidenzia un’ottima chiusura, sebbene sia influenzato dalla ciclicità del business del Gruppo che prevede un importante picco di vendite e marginalità a fine anno.

Massimiliano Alfieri, Amministratore Delegato del Gruppo, ha dichiarato: “Il primo trimestre si chiude con ottimi risultati in termini di fatturato e ancora di più in termini di marginalità. Continua il trend positivo grazie al nostro collaudato modello di business che prosegue all’insegna dell’innovazione sviluppando prodotti e servizi nel mondo health care al passo coi tempi. Inoltre, stiamo proseguendo nell’avviato processo di consolidamento societario che continua a produrre ottimi risultati per tutto il Gruppo”.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: