Giappone: BoJ conferma ancora i tassi allo 0,10% in negativo

di , pubblicato il

Come previsto la Bank of Japan (BoJ), con otto voti del board favorevoli e uno contrario, ha confermato ancora i tassi d’interesse allo 0,10% in negativo introdotto a sorpresa, con una mossa senza precedenti nel Sol Levante, nel meeting del gennaio 2016. Confermato anche il piano di riacquisto di titoli di Stato cui dal meeting di aprile era stato tolto il tetto, istituito nell’ottobre 2014, di 80.000 miliardi di yen l’anno (647 miliardi di euro al cambio attuale). In scia a quanto fatto dalla Federal Reserve, anche l’istituto centrale nipponico ha migliorato l’outlook economico, indicando che nella fase attuale non c’è la necessità di espandere il piano di stimolo per rispondere all’impatto dell’epidemia di coronavirus. “L’economia del Giappone rimane in una situazione grave ma ha iniziato a riprendersi mentre l’attività commerciale riparte gradualmente”, ha comunicato la BoJ.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno