Gefran: utile netto a 2,7 mln nei primi 9 mesi 2020

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di GEFRAN S.p.A. si è riunito oggi sotto la presidenza di Maria Chiara Franceschetti per l’approvazione dei risultati al 30 settembre 2020.

? Ricavi pari a 93,9 milioni di Euro (-10,6% rispetto ai primi nove mesi del 2019)
? EBITDA positivo per 11,9 milioni di Euro (15,1 milioni di Euro al 30 settembre 2019)
? Utile netto a 2,7 milioni di Euro (5,7 milioni Euro al 30 settembre 2019)
? Posizione finanziaria netta negativa e pari a 9,3 milioni di Euro in miglioramento di 4 milioni rispetto ai 13,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2019

Marcello Perini, Amministratore Delegato del Gruppo Gefran, ha dichiarato: “Il trimestre, positivo, ha fatto registrare risultati economici in recupero rispetto ai mesi scorsi. Capacità degli impianti produttivi, flessibilità ed efficienza operativa ci hanno permesso di fronteggiare l’aumento della domanda, trainato principalmente dai mercati asiatici, con la Cina capofila, permettendoci di raggiungere un risultato che è andato oltre le previsioni. Ci aspettiamo di continuare, nell’ultima parte dell’anno, in questo percorso. Questo ci consentirebbe di chiudere l’esercizio mitigando i timori della prima metà dell’anno per quanto attiene ai ricavi ed alla marginalità. In questo momento di recrudescenza della pandemia il condizionale è d’obbligo pertanto eventuali cali della domanda, oggi non evidenti nè prevedibili, potrebbero influenzare i risultati dell’anno. L’azienda è comunque organizzata per affrontare l’emergenza sanitaria avendo adottato tutti i protocolli per assicurare la continuità operativa salvaguardando la salute delle persone”.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: