Ftse Mib di nuovo a contatto con i supporti

di , pubblicato il

Seduta difficile quella di ieri per il Ftse Mib, tornato rapidamente sui propri passi fino a testare il supporto offerto dai minimi di venerdì in area 19250. Proseguono dunque ad alternarsi le sedute positive e negative per l’indice, a testimonianza della grande incertezza sul mercato, che ormai da oltre un mese sembra aver perso lucidità in merito alla direzione da intraprendere. La giornata di ieri ha comunque ricondotto i prezzi in prossimità di un primo importante supporto, quello appunto dei 19250 punti, la cui violazione introdurrebbe il test in area 19000 ribadendo la violazione della neckline del testa e spalle ribassista in formazione da giugno. Sotto 19000 ulteriori conferme in direzione del target del testa e spalle, riferimento posto a quota 17000, con obiettivi intermedi a 18900 nel brevissimo e più in basso a 18250 e 17900. Reazioni fino a 19500 non muterebbero le percentuali di rischio in favore di una nuova ondata ribassista. Oltre 19500 invece le tensioni si allenterebbero e verrebbe favorito il riavvicinamento ai 20000 punti (prima resistenza a 19700 poi a 19850).

(AC)

Argomenti: Nessuno