Ftse Mib a confronto con importante resistenza

di , pubblicato il

Ftse Mib a confronto con importante resistenza. Il Ftse Mib ha completato lunedi’ sul grafico intraday il testa spalle ribassista disegnato dal top del 9 gennaio violando al ribasso la trend line disegnata tra i minimi del 10 gennaio e quelli di inizio seduta del 13 (la “neckline” della figura). I minimi di martedi’ a 23706 punti si collocano sul 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi del 6 gennaio, un supporto dal quale e’ partito un rimbalzo che nelle ultime ore ha tentato a piu’ riprese di riportarsi al di sopra della “neckline” del testa spalle. Dopo il completamento di un testa spalle ribassista e’ frequente il “return move” a testare dal basso la linea di base della figura. Spesso il “return move” si dimostra solo una fase intermedia di un ribasso piu’ esteso, e infatti i manuali di analisi grafica lo indicano come una seconda opportunita’ per entrare con posizioni short, in alcuni casi invece i prezzi riescono a riportarsi al di sopra della “neckline” mettendo fine alle implicazioni negative derivanti dalla presenza del testa spalle. Se il Ftse Mib riuscira’ quindi a risalire al di sopra della linea, ora a 23930/40 punti, sara’ lecito ipotizzare il proseguimento del rimbalzo nato dai minimi di martedi’ con obiettivi a 24050 e a 24150 punti. Sotto 23850 invece aumenterebbe il rischio di assistere alla ripresa del ribasso non solo verso area 23700 ma anche fino al gradino successivo rispetto a quello del 50% della scala dei ritracciamenti di Fibonacci, il 61,8%, posto a 23600 circa.

(AM – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno