Frendy Energy: utile netto a 225 mila euro nel 2021

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Frendy Energy S.p.A., società attiva in Italia nella produzione di energia elettrica da impianti mini-hydro, si è riunito oggi per approvare il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2021. Il Gruppo Frendy Energy ha registrato ricavi pari a 2,1 milioni di euro (2,3 milioni di euro nel 2020). L’esercizio è stato caratterizzato da una bassa idraulicità, soprattutto nel secondo semestre dell’anno, e da manutenzioni straordinarie operate dal Consorzio Est Sesia sul Canale Cavour che hanno avuto un impattato sulla disponibilità di acqua per la produzione idroelettrica. Il margine operativo lordo (MOL) si è attestato a 1,099 milioni di euro (1,185 milioni di euro nel 2020), mentre il risultato operativo (EBIT) è di 315 mila di euro (418 mila euro nell’esercizio precedente). Il Gruppo Frendy Energy al 31 dicembre 2021 rileva un utile complessivo di 225 mila di euro, rispetto al risultato netto positivo per 251 mila di euro al 31 dicembre 2020. L’indebitamento del Gruppo al 31 dicembre 2021 è positivo per 1,057 milioni di euro in deciso miglioramento dai -612 mila euro al 31 dicembre 2020, grazie alla buona gestione operativa e all’incasso di un credito fiscale.

Previsioni
Il Gruppo Frendy Energy, nonostante l’attuale contesto sia caratterizzato da condizioni di bassa idraulicità estese a tutto il Nord Italia, stima per il 2022 un leggero miglioramento del margine operativo lordo, qualora l’idraulicità si riporti ai livelli attesi.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: