FNM si oppone alle vendite avviate ad agosto

di , pubblicato il

FNM (+6,74%) tenta il rimbalzo e si oppone alle vendite avviate ad agosto. La tenuta dei primi supporti a 0,53 dovrà comunque essere seguita dalla rottura di area 0,60/0,61 per dare credibilità alla reazione e creare le premesse per il ritorno in area 0,67 e 0,756/0,758 (base del gap del 24 febbraio). Sotto 0,53 rischio invece di estensione del ribasso verso 0,50almeno.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: