Finma avvia procedimento di enforcement contro Credit Suisse

di , pubblicato il

La Finma (l’autorità svizzera di vigilanza sui mercati finanziari) ha annunciato l’avvio del “procedimento di enforcement nei confronti di Credit Suisse, al fine di esaminare in modo approfondito gli indizi di violazione del diritto in materia di vigilanza in relazione alle attività di pedinamento e di sicurezza della banca, in particolare per quanto concerne il modo in cui tali attività sono state documentate e controllate”. La Finma informerà in merito alla chiusura del procedimento ma nel frattempo non fornirà indicazioni in merito all’oggetto delle indagini in corso né alla possibile data di conclusione (che potrebbe arrivare tra mesi). L’autorità aveva iniziato a indagare lo scorso anno sullo scandalo per spionaggio che in febbraio aveva portato alle dimissioni di Tidjane Thiam, chief executive di Credit Suisse dal marzo 2015. Credit Suisse aveva chiuso in declino dello 0,26% martedì a Zurigo.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno