FCA ancora in rally dopo la revisione del deal con PSA

di , pubblicato il

Ancora in rally FCA nel primo pomeriggio dopo la revisione degli accordi per la fusione con PSA. Il titolo segna un rialzo dell’11,73% a 11,154 euro dopo un allungo 11,232. FCA ha comunicato che il dividendo speciale corrisposto ai soci ante-fusione viene ridotto a 2,9 miliardi di euro dai precedenti 5,5 mld, mentre Faurecia, controllata di PSA entra nel deal e il suo 46% controllato dalla casa francese sarà distribuito in quote uguali tra le due classi di azionisti (FCA e Group PSA) mentre la nuova entità nata dalla fusione paritetica, Stellantis, avrà 2,6 miliardi di euro di liquidità in più.
Le sinergie annue stimate crescono inoltre oltre i 5 miliardi di euro contro i 3,7 miliardi precedentemente previsti, anche se i costi relativi una tantum di implementazione salgono da 2,8 a 4 mld massimi.

Gli analisti hanno promosso la revisione degli accordi con Bank of America che conferma un buy su FCA con prezzo obiettivo a 16 euro e approva la nuova intesa. Oddo BHF pone il target invece a 10 euro (buy confermato) e Akros lo alza da 10 a 11,1 euro (confermato l'”accumulate”). Peugeot guadagna a Parigi il 5,04% e passa di mano a 17,006 euro dopo un allungo a 17,1052.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: