Farmaè: prosegue la crescita, nei nove mesi ricavi a 47,1 milioni di euro, +72% yoy

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Farmaè S.p.A. – società quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, leader in Italia nell’e-retailing di prodotti per la salute e il benessere – riunitosi in data odierna, ha approvato i dati relativi ai ricavi al 30 settembre 2020, non sottoposti a revisione legale, e i principali KPI. Nel terzo trimestre 2020 Farmaè ha registrato ricavi pari a 15,7 milioni di euro in miglioramento del 65% rispetto allo stesso periodo del 2019. Risultati positivi che confermano l’elevato trend di crescita possibile anche grazie ai clienti acquisiti nei mesi precedenti e nonostante la stagionalità che caratterizza il trimestre in oggetto. Nei nove mesi, i ricavi raggiungono i 47,1 milioni di euro, con una crescita del 72% rispetto al medesimo periodo dell’esercizio precedente. I clienti sui portali www.farmae.it e www.beautye.it sono cresciuti del 51% nel trimestre, sino ad arrivare a circa 214mila rispetto ai 142mila del trimestre 2019 (653mila nei primi nove mesi, +65%), con un incremento degli ordini sulle piattaforme del 60% a 341 mila, rispetto ai 213 mila dello stesso periodo del 2019 (1 milione e 37 mila nei primi nove mesi del 2020, +73%). Nei tre mesi estivi del 2020, il numero dei visitatori sui siti è stato pari a 9 milioni e 600 mila rispetto ai 5 milioni e 770 mila (+66%) del terzo trimestre 2019, portando i visitatori complessivi nei primi nove mesi 2020 a 30 milioni e 440 mila rispetto ai 15 milioni e 980 mila (+90%) dei primi nove mesi del 2019. Sono stati venduti 1 milione e 760 mila prodotti rispetto agli 1,1 milioni del terzo trimestre 2019 (+58%), raggiungendo i 5,4 milioni di articoli venduti nei primi nove mesi del 2020 rispetto ai 3,1 milioni dello stesso arco temporale del 2019 (+74%). “Chiudiamo i primi nove mesi dell’anno – dichiara Riccardo Iacometti, Founder e Amministratore Delegato di Farmaè S.

p.A. – in forte aumento rispetto al corrispondente periodo dello scorso esercizio, all’insegna dei numeri molto positivi registrati nei primi mesi del 2020. Nonostante la stagionalità che da sempre contraddistingue i mesi estivi e che impatta in maniera decisa sui risultati, proseguiamo nel nostro percorso di crescita consolidando, trimestre dopo trimestre, risultati che confermano la bontà della strada intrapresa. Il mercato e un sempre maggiore numero di clienti dimostrano di apprezzare le nostre piattaforme, la vastità dei nostri prodotti, l’efficienza dei nostri servizi e, in generale, l’esperienza di acquisto che, per via dei mutamenti vissuti dal Paese da inizio anno, ha portato gli italiani sempre di più verso l’e-commerce”. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre nominato Alberto Maglione Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione, sino all’approvazione del bilancio della Società al 31 dicembre 2021, conferendo allo stesso deleghe operative con riguardo ai settori Business Development, M&A, Retail, Communication & Public Affairs, Investor Relations.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: