Farmaè: nel primo semestre ricavi a € 31,3 mln (+76% a/a)

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di Farmaè – società quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, leader in Italia nell’e-retailing di prodotti per la salute e il benessere – riunitosi in data odierna, ha esaminato i dati relativi ai ricavi del secondo trimestre 2020, non sottoposti a revisione legale, e i principali KPI.

Nel secondo trimestre Farmaè ha registrato ricavi per 17,8 milioni di Euro, in crescita del 79% rispetto al secondo trimestre 2019, portando i ricavi del semestre a 31,3 milioni di Euro con un aumento complessivo del 76%.

Nel secondo trimestre i clienti sui portali www.farmae.it e www.beautye.it sono cresciuti del 73% sino ad arrivare a circa 250mila rispetto ai 144mila dello stesso periodo del 2019.

Gli ordini sulle piattaforme sono aumentati dell’82% a 395 mila rispetto ai 218 mila del secondo trimestre del 2019 (696 mila nel primo semestre 2020, +80,5%). La forte crescita si è consolidata anche successivamente al periodo di lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19, a testimonianza di una modifica strutturale delle abitudini dei consumatori italiani che sempre più privilegiano il canale on-line, sia per comodità di acquisto sia per vantaggi di natura economica.

Nel secondo trimestre, i visitatori sono stati pari a 12 milioni e 22 mila (+108,3% rispetto al secondo trimestre del 2019) portando i visitatori complessivi nel primo semestre 2020 a 20 milioni e 836 mila rispetto ai 10 milioni e 206 mila (+104%) del primo semestre 2019. Nel secondo trimestre, sono stati venduti 2,0 milioni di prodotti (+80,9% rispetto al secondo trimestre 2019), portando a totali 3,7 milioni i prodotti venduti nel primo semestre 2020 rispetto ai 2 milioni del primo semestre 2019 (+82%).

“I risultati molto positivi raggiunti anche in questo secondo trimestre – ha commentato Riccardo Iacometti, Founder e CEO di Farmaè S.p.A. – dimostrano, ancora una volta, che siamo riusciti a fornire una risposta importante alla domanda crescente registrata sulla nostra piattaforma, a seguito delle mutate propensioni di consumo dovute alla recente crisi sanitaria.

Gli importanti sforzi per velocizzare i tempi di consegna e servire con puntualità i nostri clienti, anche grazie agli investimenti recentemente effettuati nel nostro innovativo polo logistico, ci hanno permesso di soddisfare con puntualità, rapidità ed efficienza le esigenze degli utenti. Abbiamo, inoltre, puntato sull’efficacia e flessibilità dei sistemi informatici e delle strutture organizzative, che si sono confermati all’altezza dell’emergenza. Questi primi sei mesi, hanno visto una crescita dei ricavi superiore alle stime e un incremento molto consistente del portafoglio clienti, che consolida le prospettive future della società.”

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre preso atto, ai sensi dell’art. 6-bis del Regolamento Emittenti AIM Italia, modificato ed integrato da Borsa Italiana con l’ Avviso n. 17857, pubblicato in data 6 luglio 2020, che tutti i consiglieri e sindaci della Società attualmente in carica hanno dichiarato, rispettivamente, di possedere i requisiti di onorabilità di cui all’art. 147-quinquies del TUF e di professionalità e onorabilità di cui all’art. 148, comma 4 del TUF, e che a loro carico non sussiste alcuna delle cause di ineleggibilità previste dalla legge.

A seguito della nomina di Giovanni Bulckaen come nuovo consigliere da parte dell’Assemblea dei soci del 6 luglio u.s., il Consiglio di Amministrazione ha altresì verificato che il medesimo è in possesso dei requisiti di indipendenza di cui all’art. 148, comma 3 del TUF. Giuseppe Cannarozzi, nuovo CFO della Società, è stato nominato soggetto preposto al ricevimento, alla gestione e alla diffusione al mercato delle informazioni relative alle Operazioni Rilevanti di cui alla procedura di Internal Dealing della Società. Il presente comunicato è disponibile nella sezione Investor Relations del sito della Società www.farmaegroup.it.

***

Nata a Viareggio nel 2014 Farmaè è il primo eRetailer Onlife di Salute e Benessere in Italia. Il retail onlife è un nuovo paradigma economico caratterizzato dall’integrazione di online, offline, logistica e dati in un’unica catena di valore.

Oggi l’azienda opera prevalentemente nell’eCommerce con più di 37.000 referenze in 10 diverse categorie di prodotto commercializzate ma è presente anche sul territorio nazionale con 8 Farmaè e 1 Beautyè Store. Nel condividere la nuova filosofia “OnLife”, Farmaè intende mettere al centro delle sue attività circolari il Cliente rispondendo in modo immediato, veloce e pragmatico ad ogni sua esigenza ed assicurandogli una costumer experience unica indipendentemente dal canale di acquisto utilizzato

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: