Evans (Fed) chiede al Congresso Usa ulteriori misure fiscali

di , pubblicato il

Charles Evans, president della Federal Reserve (Fed) di Chicago, chiede al Congresso Usa di varare ulteriori misure fiscali, sottolineando che se politiche di parte impedissero di raggiungere l’accordo su un nuovo piano di stimolo ci sarebbero “rischi al ribasso molto significativi per l’economia” a stelle e strisce. Evans, secondo quanto riporta Reuters, si attende che la produttività anche in presenza di ulteriori stimoli non torni ai livelli precedenti la crisi del coronavirus prima della fine del 2022. Per allora la disoccupazione dovrebbe essere comunque superiore al 5% e l’inflazione ancora lontana dal target del 2% dell’istituto centrale di Washington. “Considerando il mio outlook mi aspetto che questo significhi che una politica monetaria altamente accomodante sia appropriata per un po’ di tempo a venire”, ha spiegato parlando giovedì alla Lakeshore Chamber of Commerce di Hammond, in Indiana.

(RR – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno