Eur/Usd accelera oltre un ostacolo rilevante

di , pubblicato il

Prova di forza per Eur/Usd in chiusura di ottava. Dopo essersi lasciato alle spalle le resistenze presenti tra 1,10 e 1,1020, massimi allineati di aprile e del 1° e 21 maggio, il cambio è salito sul livello più alto degli ultimi due mesi, a 1,1145, gettando le basi per un allungo verso 1,1240 e più sopra a quota 1,13. Il test del picco del 27 marzo a 1,1147 potrebbe tuttavia frenare almeno in prima battuta le ambizioni di crescita favorendo ripiegamenti verso la ex resistenza a 1,10. Nuovi cali sotto 1,10 comporterebbero invece un nuovo deterioramento delle condizioni di breve termine con un rischio elevato di violazione dei supporti a 1,08/1,0840. La violazione di quota 1,0730, minimo del 24 aprile, comporterebbe poi un’accelerazione ribassista verso almeno i minimi di marzo a 1,0635 ed eventualmente più in basso fino ai minimi di aprile 2017 a 1,0570.

(CC – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno

I commenti sono chiusi.