Equita con FT Energia nella compravendita del 5% di Dolomiti Energia Holding

di , pubblicato il

FT Energia – controllata da La Finanziaria Trentina, società privata ad azionariato diffuso il cui capitale è interamente trentino – ed Equitix – investitore e gestore di fondi infrastrutturali di primario standing internazionale – annunciano di aver completato la compravendita di una quota del 5% di Dolomiti Energia Holding. Oggi, dunque, FT Energia rappresenta il secondo azionista in assoluto ed il primo tra quelli privati con una quota dell’11,87%.

FT Energia è stata assistita da Equita in qualità di M&A e financial advisor, con un team guidato da Carlo Andrea Volpe (Co-Head of Investment Banking) e composto da Marino Marchi (Director), Alex Barbi (Vice President) ed Emanuele Pennacchia (Associate).

Per Equitix, Hideal Partners ha agito in qualità di M&A e financial advisor, con i soci Roberto Massarenti e Lodovico Bianchi Di Giulio. REF Ricerche, con i partner Samir Traini e Roberto Bianchini, ha assistito Equitix per gli aspetti commerciali e regolamentari, mentre EY ha svolto la due diligence fiscale e contabile.

Dolomiti Energia Holding è una delle principali multi-utility italiane non quotate, con sede a Trento e un giro d’affari prossimo a 1,5 miliardi di euro. È operativa in tutti i principali settori energetici (produzione, distribuzione, vendita, mobilità elettrica, efficienza energetica, gestione rifiuti e ciclo idrico).

Equitix vanta al suo attivo più di 300 partecipazioni in assets e società infrastrutturali in settori che includono energie rinnovabili, utilities, smaltimento rifiuti, trasporti, infrastrutture sociali, telecomunicazioni, e gestisce capitali per oltre 8 miliardi di euro. Equitix ha una solida presenza in Italia dove ha investito in svariate operazioni infrastrutturali a partire dal 2014.

(GD – www.ftaonline.com)

Argomenti: