Enel sui minimi dal 19 marzo dopo conti trimestrali

di , pubblicato il

Enel -1,7% scivola sui minimi dal 19 marzo all’indomani della pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2021. I ricavi scendono a 17,11 miliardi di euro (-14,4% a/a), l’EBITDA ordinario a 4,159 miliardi (-12,3% a/a, consensus 4,184), il risultato netto ordinario a 1,214 miliardi (-5,2% a/a, consensus 1,192). L’indebitamento finanziario netto sale a 45,884 miliardi di euro da 45,415 a fine 2020 (+1,0%). Confermata la guidance 2021 del Piano Strategico 2021-2023 presentato a novembre 2020: EBITDA ordinario compreso tra 18,7 e 19,3 miliardi di euro, utile netto ordinario compreso tra 5,4 e 5,6 miliardi.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com)

Argomenti: