El.En: utile ante imposte a 7,9 mln nel terzo trimestre, fatturato +11,8%

di , pubblicato il

Il Consiglio di Amministrazione di El.En. S.p.A., leader nel mercato dei laser, quotata al Segmento STAR di Borsa Italiana, ha approvato in data odierna i risultati al 30 Settembre 2020.

Principali dati consolidati al 30 settembre 2020
– Fatturato consolidato: 268.2 milioni di euro vs. 282.9 milioni di euro del 2019 (-5.2%)
– EBITDA: 25.8 milioni di euro (-21%) vs. 32.6 milioni del 2019
– EBIT: 18.1milioni di euro (-31.4%) vs. 26.4 milioni di euro del 2019
– Risultato ante imposte: 16.9 milioni di euro (-38.9%) vs. 27.6 milioni di euro dei primi nove mesi 2019
– Posizione Finanziaria Netta: positiva in aumento a 49.8 milioni di euro vs. 27.9 milioni di euro al 30 giugno 2020 ed a 61.4 milioni al 31 dicembre 2019

Principali dati consolidati del terzo trimestre:
– Fatturato consolidato: 105.6 milioni di euro vs. 94.5 milioni di euro nel Q3, 2019, (+11.8%)
– EBITDA: 11.3 milioni di euro (10.7% del fatturato) vs. 12.0 milioni di euro nel Q3 2019, (-6.0%)
– EBIT: 8.8 milioni (8.4% del fatturato) vs. 9.7 milioni di euro nel Q3 2019, (-9.1%)
– Risultato prima delle imposte: 7.9 milioni di euro (7.5% delle vendite) 10.7 milioni di euro nel Q3 2019, (-26%)

Gabriele Clementi, Presidente di EL.EN. Spa commenta: “Siamo lieti dei risultati conseguiti nel 3° trimestre soprattutto in considerazione dell’ancora difficile situazione per l’economia mondiale e dopo che il primo semestre ci aveva visti molto penalizzati dal lockdown. Possiamo confermare un progressivo, seppur lento, recupero dei volumi di domanda e di risultati, di entità molto soddisfacente in considerazione delle circostanze, che potrebbe però subire ulteriori pause legate ai lockdown recentemente imposti. I risultati economico finanziari evidenziano ancora una volta la solidità e la vitalità del gruppo, e la capacità di reazione della nostra organizzazione di fronte a un periodo così critico ed avverso al normale svolgimento delle attività. Non possiamo nascondere quindi la nostra soddisfazione e ringraziamo i colleghi di tutte le società del gruppo per l’impegno profuso in questo particolare momento nello svolgere i propri compiti con rinnovata determinazione e grande efficacia, portando a termine nei tempi previsti tutti gli impegni programmati ed affrontandone di nuovi”.

Prevedibile evoluzione dell’attività per l’esercizio in corso
L’andamento del terzo trimestre ha confermato la previsione di un progressivo miglioramento per la seconda metà dell’anno ed ha fatto registrare una rapida accelerazione nel fatturato e nella acquisizione ordini. I risultati dei nove mesi e l’andamento del mese di ottobre supererebbero la guidance fornita in sede di approvazione dei risultati semestrali, che prevedeva la flessione del fatturato consolidato 2020 contenuta entro il 10% rispetto al 2019 e il miglioramento della redditività operativa nel secondo semestre. Alla luce della recentissima esplosione dei contagi e delle misure restrittive imposte in Italia ed in Europa che hanno già provocato un nuovo rallentamento delle vendite in taluni segmenti e mercati, le prospettive per quest’ ultima parte dell’anno sono assai più incerte. Confidando che eventuali ulteriori restrizioni non alterino le condizioni complessive della domanda, si conferma dunque la guidance in essere.

(RV – www.ftaonline.com)

Argomenti: Nessuno